POLITICA - Manovra, Governo tira dritto

Nonostante gli avvertimenti di Bankitalia, dellUfficio parlamentare sul Bilancio, dei moniti del Fondo Monetario Internazionele e della Ue, si va avanti sulla manovra.
una controffensiva in piena regola di fronte alle voci insistenti che parlano di un governo sullorlo della spaccatura sulla manovra, con il ministro del Tesoro Giovanni Tria sempre pi nel mirino. Lo stesso Tria ha spiegato: "A seguito della mancata validazione del quadro macro economico programmatico da parte dell'Ufficio parlamentare di bilancio, il Governo ritiene opportuno confermare le previsioni contenute nel Def", ha ribadito in audizione alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato. "Non dobbiamo lasciare che la volatilit di breve termine dei mercati offuschi la nostra capacit di formulare valutazioni e previsioni equilibrati. I rischi politici ed economici internazionali sono sempre esistiti ed anche per questo motivo che nei documenti di programmazione si formulano previsioni prudenziali e non ottimistiche.
Lultima smentita arrivata ancora dal ministro Salvini e riguarda la tentazione nel caso in cui la manovra salti di mollare tutto e andare al voto. Se volessi le elezioni sarei egoista. Da segretario della Lega dovrei volerle visto che se andiamo a votare eleggo il doppio di senatori e deputati, ma non accadr, perch ho firmato un impegno. Sto qua e continuo per 5 anni a fare quello che mi sono impegnato a fare. Sondaggi s o no. Spread s o no.
Sulla stessa line anche Luigi Di Maio Non si pu tornare indietro. Se vengono a dire che non possiamo toccare la legge Fornero questo un giudizio politico. Io i cittadini non li tradisco.